La settimana tipo dell'ospite camminatore - vista da noi - ESTATE

UNA SETTIMANA D'ESTATE ALL'ABETE ROSSO

Consigli e divagazioni per camminatori, da NON seguire alla lettera

Giorno 1: Respira, sei finalmente in Val di Rabbi

Camere con balcone in Val di Rabbi
Camere con balcone in Val di Rabbi

Prendi possesso della tua stanza all'Abete Rosso e per prima cosa affacciati sul balcone, fai un bel respiro profondo e realizza che è giunto il momento di staccare la spina: la tua vacanza in Val di Rabbi è appena incominciata!

 

Nell'attesa della cena e per aumentare l'appetito, perchè non fare una prima passeggiata di ricognizione? Il “Giro dell'Aret” è quello che ci vuole. Si percorre una strada forestale al limite tra i masi ed il bosco: lasciati deliziare dalle fragoline selvatiche che troverai lungo il percorso, respira a pieni polmoni le essenze che il bosco di larici e abeti emana ma non distogliere mai completamente l'attenzione: qualche capriolo potrebbe sempre attraversarti la strada. Dopotutto sei nel Parco Nazionale dello Stelvio!

 

Download
Giro dell'Aret.pdf
Documento Adobe Acrobat 472.8 KB

Giorno 2: Alla Scoperta del Parco Nazionale dello Stelvio

Colazione all'Abete Rosso Room & Restaurant
Colazione all'Abete Rosso Room & Restaurant

Per incominciare, quello che diventerà un must delle tue giornate: una bella colazione abbondante! Dal dolce al salato, dalle torte casalinghe alle marmellate, dal burro di malga al Casolèt. Fai il pieno di energie, tanto lo sappiamo che vuoi partire subito in quarta!

 

Lascia la macchina a riposo e riscalda le gambe, oggi andrai alla scoperta della Val di Saènt, perla del Parco Nazionale dello Stelvio, con le sue fantastiche cascate! Le opzioni per raggiungerla a piedi sono diverse: i camminatori potranno partire direttamente da Somrabbi  attraverso il sentiero che porta a Mandria Buse ed al Prà di Saent, mentre chi non vuole strafare può accorciare la distanza sfruttando un bus navetta che dal parcheggio Coler porta fino alla Malga Stablasolo  (il bus è attivo tra la fine di giugno e l'inizio di settembre), per poi proseguire a piedi.

 

Scalinata dei Larici Monumentali i Val di Saent
Scalinata dei Larici Monumentali i Val di Saent

Oltre le Cascate ed oltre il Prà di Saent si snoda un percorso ad anello, che conduce fino a 2000 metri, lungo il quale si possono ammirare antichi e maestosi larici, veri e propri monumenti naturali dei quali potrai scoprire la storia grazie alle dettagliate descrizioni che troverai ai loro piedi.

La giornata volge al termine ed è ora di rientrare pian piano. Ma prima di fare rientro è d'obbligo una tappa per una merenda alla Malga Stablasolo.

Download
Somrabbi Larici Monumentali.pdf
Documento Adobe Acrobat 407.9 KB

Giorno 3: al Lago di Sorasass passando per Camposecco

Veduta da Cima Camposecco, 2300 m
Veduta da Cima Camposecco, 2300 m

Bene, è giunto il momento di fare una camminata con i fiocchi, di quelle che ricorderai a lungo: la meta è il Lago di Sorasass! Ti consiglio di recarti in auto fino a San Bernardo (oppure per accorciare un po' la strada, fino al Parcheggio di Valorz attraverso strada sterrata). Anche in questo caso potrai scegliere se raggiungere il lago su sentiero ripido ma diretto oppure se fare un giro ad anello in quota passando per Malga Polinar (dove potrai rifocillarti), cima Campo Secco, e Passo San Giovanni.

I panorami in entrambi i casi non deluderanno affatto e potrai scendere stanco, ma ripagato dalla bellezza indiscussa dei luoghi  visti.  

Percorso Kneipp  - Val di Valorz - Foto D.Andreis
Percorso Kneipp - Val di Valorz - Foto D.Andreis

Dopo tutto questo camminare i tuoi piedi avranno raggiunto un punto di stress non indifferente, ma non preoccuparti, perchè in fondo al percorso si aprirà ai tuoi occhi il Centro Kneipp all'aperto. Potrai finalmente togliere gli scarponi da trekking ed immergere i piedi nell'acqua fresca del Rio Valorz, incanalata in un percorso dove si alternano ciottoli, fanghi, e tratti erbosi. Ricordati di portare con te la Val di Rabbi Card per poter accedere gratuitamente al percorso.

 

E mentre ti starai godendo questo momento di relax indescrivibile, ti renderai conto che la giornata sta volgendo al termine. Noi come di consueto ti aspettiamo per una cena sostanziosa che di certo ti sarai meritato.

Cena all'Abete Rosso
Cena all'Abete Rosso

Giorno 4: Giornata grigia? No problem!

Castello di Ossana, foto APT Val di Sole
Castello di Ossana, foto APT Val di Sole

Che peccato, piove, ma guarda caso oggi la pioggia calza a pennello. Hai bisogno di recuperare le energie dopo la camminata di ieri e quindi decidi di dedicarti ad attività meno stressanti come la visita di musei e castelli. Soggiornando da noi hai a disposizione la Trentino Guest Card – Val di Sole Opportunity, che senza spendere un euro in più ti da la possibilità di accedere a tutti i più importanti musei, castelli, trasporti pubblici della provincia di Trento! Magari potresti visitare Castel Thun, oppure il Santuario di San Romedio, oppure ancora potresti salire sul trenino Dolomiti Express in direzione Trento e passare la giornata al MuSe. E se non hai voglia di spostarti troppo puoi sempre andare alla scoperta dei gioielli culturali ed etnografici non lontani da qui: il Mulino Ruatti, il Mmape, Castel Caldes e molto altro!  

Terme di Rabbi
Terme di Rabbi

E se non reggi le attività culturali ma hai invece voglia di coccole, potresti passare qualche ora di benessere alle Terme di Rabbi scoprendo le virtù benefiche dell'acqua ferrugginosa, elisir naturale di salute e bellezza.

 

Giorno 5: Alla scoperta della Val Cercen con la e-bike

Mucche al pascolo sulla Via delle Malghe in Val di Rabbi
Mucche al pascolo sulla Via delle Malghe in Val di Rabbi

Una giornata da dedicare alla visita di un tratto dell Via delle Malghe è un must. Con la e – bike è il top! Potrai noleggiare la e – bike da Rabbi Explore a San Bernardo e pedalare con poca fatica tra le varie malghe da latte, comprando qualche pezzo di formaggio o di ricotta affumicata e rifocillandoti tra le malghe che offrono anche servizio di ristorazione.

 

 La tradizione delle malghe da latte è ancora molto viva in Val di Rabbi, e con un po' di orgoglio paesano possiamo vantarci di avere malghe che producono formaggi eccezionali che vale veramente la pena di acquistare.  

Giorno 6: Una valle di Opportunities

Val di Sole Opportunity Card
Val di Sole Opportunity Card

Soggiornare da noi è una vera fortuna! Compresi nel prezzo del tuo soggiorno ci sono anche gli impianti di risalita della Val di Sole! Solo per farti salire la voglia, sappi che potrai salire gratuitamente sulla cabinovia che dal Passo del Tonale conduce al Ghiacciao Presena, e da li potrai avventurarti sulla ferrata del Sentiero dei fiori nel gruppo dell' Adamello.

 

Incluso nel prezzo della tua vacanza, potrai anche salire sulla Funivia Pejo 3000 per ammirare uno dei panorami più belli del Trentino!

Giorno 7: tocca tornarci in questa valle!

Oops, la vacanza è già finita! Dopo le entusiasmanti esperienze, i panorami emozionanti e le innumerevoli occasioni gastronomiche, ti sentirai probabilmente soddisfatto ed appagato, ma al tempo stesso ti renderai conto di non essere riuscito a vedere un sacco di cose, come per esempio il ponte sospeso sulla cascata del Ragaiolo, il Rifugio Dorigoni e ed il Rifugio Lago Corvo, una quantità non definita di sentieri, laghi e malghe, i piccoli villaggi costituiti da antichi masi, le attività ed esperienze proposte dal Parco Nazionale dello Stelvio e poi ancora la fantastica pista ciclopedonale che corre lungo il Fiume Noce, per non parlare poi di non essere riuscito a divertirti durante una discesa Rafting....Capiresti inoltre che la lista di cose da fare sarebbe molto lunga e di conseguenza preferisci pensare che un giorno non troppo lontano tornerai a far visita a questo angolo di Trentino! E noi come sempre ti accoglieremo a braccia aperte!

E TU? VUOI RACCONTARCI COM' E' STATA LA TUA VACANZA ALL'ABETE ROSSO IN VAL DI RABBI?

I racconti piu' belli verranno pubblicati sul nostro blog!

Scrivi commento

Commenti: 3
  • #1

    Alberto (sabato, 13 maggio 2017 08:22)

    Bel racconto, anch' io lo farò dopo aver soggiornato!

  • #2

    Pietro (sabato, 13 maggio 2017 19:59)

    Condivido pienamente quest'idea di vacanza: outdoor, natura, movimento, benessere e gastronomia sono le cose che cerco quando vado in val di rabbi! Non vedo l'ora di soggiornare da voi! A presto

  • #3

    Write My Essay (mercoledì, 03 gennaio 2018 07:07)

    Thankful to you for the post. I genuinely worshiped the way you formed this post. It has some extraordinary information, which is formed clearly. This is uncommonly captivating and charming. Keep sharing such wonderful and profitable post

LA VACANZA ESPERIENZE INCLUSE,

                                                                     TUTTO L'ANNO!


TEL: 0039 0463 985027

RICHIEDI INFORMAZIONI:

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti


Indirizzo:  Frazione Piazzola, 298, Somrabbi, 38020 Rabbi (TN) - Trentino Alto Adige

Abete Rosso Room & Restaurant di Alessandra Cicolini -  Partita iva: 02486520220 - Codice Fiscale CCLLSN86P55C794A